Slack è il divieto persone con legami con l’Iran, anche se hanno lasciato il paese

0
102

Questa mattina, molti Slack utenti con legami con l’Iran scoperto i loro conti erano stati bruscamente disattivato. I divieti agli utenti interessati di vivere come lontano come la Finlandia, il Canada e gli Stati Uniti, molti con pochi legami con l’Iran, o la cittadinanza o la presenza fisica.

“Al fine di rispettare l’esportazione di controllo e di sanzioni economiche leggi…Slack vieta l’uso non autorizzato dei propri prodotti e servizi in alcuni paesi sanzionato,” il preavviso da Slack leggere. “Abbiamo individuato la tua squadra/account come proveniente da uno di questi paesi e chiude il conto con effetto immediato.” Gli utenti hanno ricevuto nessun avviso, e non ebbe il tempo di creare archivi o altrimenti eseguire il backup dei dati.

E ‘ stato un brusco richiamo l’ampia portata di NOI tech sanzioni, e un segno di come casuale aziende sono quando di farle rispettare.

In una dichiarazione a The Verge, Slack ha detto che rispetta tutti i regolamenti in paesi sottoposti ad embargo, e come risultato, vieta di Allentamento, a Cuba, Iran, Corea del Nord, Siria e “la Crimea, regione dell’Ucraina.”

Non è chiaro che cosa ha innescato oggi stringa di disattivazioni, ma sembra probabile che risalgono all’utilizzo da indirizzi IP in Iran. “Se i nostri sistemi di indicare un’area di lavoro principale proprietario ha l’indirizzo IP provenienti da un determinato paese sotto embargo, l’intera area di lavoro sarà disattivato,” un Allentamento del rappresentante di detto Punto. “Se qualcuno pensa che tutte le azioni che abbiamo preso sono stati fatto un errore, noi esamineremo in seguito.”

Gli utenti che credono che sono stati disattivati per errore, sono invitati per e-mail l’azienda a feedback@slack.com per avviare una revisione.

Molti Iraniani espatriati vedere l’azienda interpretazione di sanzioni troppo ampio, andando ben oltre le restrizioni messe in atto dal governo degli stati UNITI. “Sono incompetenti a OFAC interpretazione o razzista,” ha detto il ricercatore di Oxford Mahsa Alimardani, che si è specializzato in strumenti di comunicazione in Iran.

Più tecnologia, le esportazioni verso l’Iran sono illegali secondo il tesoro USA regole, in particolare quando tali esportazioni comportano operazioni finanziarie. Ma a partire dal 2014, sanzioni STATUNITENSI hanno incluso una licenza generale per il personale strumenti di comunicazione, descritto in licenza, come “servizi a pagamento incidente per lo scambio di comunicazioni personali su Intemet, come l’instant messaging, chat, e-mail, social networking, la condivisione di foto e filmati, navigazione web e blog.” Tale clausola si intende generalmente includono servizi come Slack.

“La rilevazione di un Iraniano indirizzo IP di un account a pagamento (che si presume sia per il business) login come una violazione delle sanzioni è una errata interpretazione del presente regolamento” Alimardani dice. “E ‘ finita-regolamento per evitare qualsiasi tipo di incomprensione o di possibili futuri problemi con l’OFAC.”

Tuttavia, il meccanismo di sanzioni esecuzione rendere più semplice per le aziende di divieto di primo e di porre domande più tardi. Il costo di violare NOI le sanzioni possono essere enormi, mentre il costo di disattivazione di un difendibile conto è relativamente piccolo. In molti casi, le aziende preferiscono evitare i dettagli delle sanzioni di licenza per paura di fare un errore costoso. Google places allo stesso modo ampio restrizioni di Google Cloud e App Engine, anche se il Google Play Store e App Store di iOS sono disponibili sotto le comunicazioni personali di licenza.

In particolare, il margine di flessibilità è verificato pochi corrispondente problemi dal governo in Iran. A differenza di molti di NOI, basati su servizi web, Slack non è bloccato dall’Iran interno di filtri web, e facilmente i carichi da indirizzi IP all’interno del paese.

La tromba di amministrazione è diventata più aggressiva l’applicazione di sanzioni all’estero negli ultimi mesi, la maggior parte, in particolare contro Huawei, che è basata in Cina e non si considera soggetto a sanzioni STATUNITENSI. All’inizio di questo mese, Huawei CFO Meng Wanzhou è stato arrestato in Canada nel sospetto di violazione NOI le sanzioni all’Iran, attivazione di un corso internazionale di incidente.