No, Facebook aggiornato sesso politica non vietare discutere con il tuo orientamento sessuale

0
16

Un recente aggiornamento di Facebook della Community preoccupato alcuni utenti che l’azienda stava mettendo rigorosa nuovi limiti di discutere di sesso e orientamento sessuale — ma Facebook dice che gli utenti hanno poca ragione di preoccuparsi.

Nel mese di ottobre, l’azienda ha aggiunto una nuova sezione del proprio linee guida che copre “offerta Sessuale.” In esso, l’azienda scrive che la gente non può pubblicare contenuti che “si impegna in esplicita sollecitazione sessuale”, che potrebbe significare “in seguito, l’offerta, o di chiedere: sesso o partner sessuali; sesso chat o conversazioni, immagini di nudo,” o “contenuti che offre o richiede altre attività per adulti come: pornografia commerciale; partner che condividono fetish o interessi sessuali.” Essa vieta anche qualsiasi contenuto che “si impegna implicita sollecitazione sessuale” che potrebbe coinvolgere l’offerta o chiedere cose come immagini erotiche, “vago suggestiva dichiarazioni,” “sessualizzato “slang”,” le persone e le preferenze sessuali. Questo vale per tutti i Gruppi, le Pagine e le chat Messenger, Facebook dice Il Ciglio della strada.

Comprensibilmente, le persone che utilizzano Facebook per data e sollecitare i meetup sono preoccupati che la pratica di essere interrotto. (Facebook stesso ha riconosciuto che le persone utilizzano il sito per incontri, e questo è in parte perché per primo ha lanciato Facebook Datazione all’inizio di quest’anno.) Gli altri ti preoccupare che le linee guida sono così generale, si potrebbe vietare la gente parlando circa la loro sessualità, come queer o gay-friendly gruppi.

In una dichiarazione a The Verge, un Facebook il portavoce ha detto che la nuova sezione rende le differenze tra sfruttamento e di sollecitazione più chiaro:

Questo cambiamento è stato richiesto, in gran parte, dalle conversazioni con i nostri revisori, che ci ha detto che lo sfruttamento sessuale di politica non distingue adeguatamente tra sfruttamento (ad esempio, “il Mio ex era un slut. Guarda le foto che mi ha mandato.”) e di sollecitazione (ad esempio, “alla Ricerca di scambisti. Venerdì alle 8 di sera, [nome del bar]. Indossare rosa.”), il che genera confusione tra i revisori, così come la percezione che abbiamo di trattare lo sfruttamento sessuale e la sollecitazione stessa.

Entrambe queste affermazioni sarebbe una violazione della nuova politica.

L’azienda dice anche che le persone dovrebbero sentirsi liberi di parlare di loro orientamento, senza il timore del loro contenuto che sta per essere eliminato. La cosa importante da ricordare a proposito di questa politica, Facebook portavoce racconta Il Punto, è che i Gruppi e le Pagine devono essere risparmiato dalla censura, così a lungo, come non ci sono narcs del gruppo. Il contenuto deve essere segnalato prima è tolto o rivedendo, un portavoce dice. Se siete in Messenger e chattare con qualcuno che vuole parlare di sesso, che probabilmente non segnalare il tuo messaggio, e Facebook non consente di rimuovere. Quindi sì, questi correlati al sesso, Gruppi, Pagine, e le conversazioni potrebbero essere a rischio di takedown, ma solo se qualcuno sta guardando e reporting.

I moderatori sono più preoccupati se il post pubblicizza per un partner sessuale o di impegnarsi in un atto sessuale. Semplicemente dicendo: “io sono gay”, non conta come sollecitare sesso. Ma se qualcuno dice “io sono un uomo etero in cerca di una bella ragazza a leccare. Call me”, che contano come sollecitazione e di essere soggetto a un takedown.