Questo sole-a caccia di robot appare dopo l’impianto sulla sua testa

0
26

Tornata a scuola, mi ricordo di aver imparato che le piante sono “heliotropic”, nel senso che crescere verso la luce. Ho sempre trovato questo stranamente commovente; come se quelle verdi viticci che si estende verso il sole hanno la stessa pianta viene voglia di vivere. E perché no? Che è il motivo per cui lo fanno.

Ma che se le piante si potrebbe fare di più che tratto? Che cosa se si potesse muoversi come gli animali, indipendentemente dalla loro radici? L’evoluzione non è arrivato, ma si è scoperto che gli esseri umani possono aiutare. Cinese roboticist e imprenditore Sole Tianqi ha fatto succedere: modding di un sei zampe giocattolo robot realizzato dalla sua azienda Vincross di portare una pianta in vaso sulla sua schiena.

La pianta risultante-robot ibrido somiglia a una foglia di granchio o un robot Bulbasaur. Si muove verso il sole, quando necessario, e ritiri all’ombra, quando ha avuto abbastanza. Ti “giocare” con un uomo se si tocca il suo carapace, e può anche fare il suo bisogno; esecuzione di un po ‘ di stompy danza quando è fuori dall’acqua. Non è chiaro da Tianqi post di come la pianta controlla effettivamente il suo ambiente, ma non sarebbe troppo difficile da integrare queste funzioni con un po ‘ di luce, l’ombra, e sensori di umidità. Abbiamo inviato una mail per ulteriori dettagli.


Il robo-impianto ibrido può spostare verso il sole, quando è necessario.

Credito: Tianqi Sole


Può ritirarsi nell’ombra.

Credito: Tianqi Sole


Si può anche “giocare” con gli esseri umani (o quasi).

Credito: Tianqi Sole


E lo fa un po ‘ stomping danza quando ha bisogno di irrigazione.

Credito: Tianqi Sole

Tianqi descritto il progetto in un post di un forum l’anno scorso (che abbiamo individuato tramite Il Contorno), dicendo che era un remake di un precedente installazione ha fatto nel 2014 di pochi succulente (un ‘Hakuhou’ echeveria). Ha chiamato il progetto “la Condivisione della Tecnologia Umana con le Piante.”

Tianqi dice che è stato ispirato dal vedere un morto di semi di girasole in una mostra, che era seduto in ombra per qualche motivo. Le piante sono di solito “eternamente, inspiegabilmente passivo”, egli scrive. È possibile tagliare, bruciare, e tirare fuori il cuore, e non fare nulla. “Hanno il minor numero di gradi di libertà tra tutte le creature”, dice. Ma, nello stesso modo in cui gli esseri umani hanno aumentato la nostra capacità di muoversi con moto, treni, aerei, la tecnologia può dare alle piante una nuova libertà.

“Con un robot rover base, le piante possono sperimentare la mobilità e l’interazione”, scrive Tianqi. “Spero che questo progetto possa portare un po ‘ di ispirazione per il rapporto tra tecnologia e naturale impostazioni predefinite.”

E ‘un bel po’ di mod, e quella che pone tutti i tipi di possibilità immaginative. Avendo impianti mobili sarebbe perfetto per chi, come me, con la casa piena di piante grasse e altre piante, che hanno bisogno di spostare su di loro in modo che non ottenere bruciato. Ma perché non sogno più grande? Immaginate robot fioriere le dimensioni di piccoli orsi, enorme, e lentamente intorno a giardini e parchi, alla ricerca di un posto al sole se stessi. E ‘certamente ci fanno pensare di vegetazione in una nuova luce, e si potrebbe anche fare giardinaggio un po’ più facile.