Cosa Kubernetes realmente è, e come orchestrazione ridefinisce il concetto di data center

0
28

Zero

Video: che Cosa è Kubernetes?

Lo scopo di Kubernetes non è immediatamente evidente a chiunque il cui concetto di scopo e la funzione di un data center è stato istituito in epoca in cui il sistema operativo è la piattaforma su cui tutto il software dipendeva. Kubernetes è il prodotto di una massiccia, in corso di riallineamento delle risorse software che collettivamente costituiscono una applicazione di rete. Che l’allineamento è incentrata intorno a un concetto chiamato il carico di lavoro, che è un concetto più ampio di un lavoro effettuato da una o più applicazioni, o di uno o più servizi, attraverso una moltitudine di processori.

Deve leggere: Come GitHub è diventato il nexus di software di automazione

Un carico di lavoro è un lavoro, ad esempio, la gestione di una supply chain, supervisione della logistica, gestione dell’inventario, la facilitazione di un mercato dei titoli. Kubernetes è diventato l’era moderna del lavoro, del sistema di controllo.

“Si può pensare di Kubernetes come una piattaforma per gli schemi di applicazione”, ha spiegato Google software engineer Janet Kuo, durante un’esercitazione sessione KubeCon 2017 conferenza. “I modelli di rendere la vostra applicazione facile da implementare, facile da eseguire, e facile da mantenere in esecuzione.”

the-concert-by-van-honthorst.jpg
(Immagine: Galleria Nazionale d’Arte/di pubblico dominio)

Il declino virtù di macchine virtuali

C’è una crescente classe di infrastrutture di data center che è orientata a concentrarsi sulla salute e il benessere dei carichi di lavoro, piuttosto che a quello del server. Se sono processori fisici o macchine virtuali, server potrebbe non riuscire. L’impatto dell’errore sulla disponibilità e la funzionalità di questi carichi di lavoro dovrebbe essere inferiore al minimo — loro non sembrano coinvolti a tutti.

Fino al 2016, la comunità open source era venuto con una manciata di metodologie per coordinare i carichi di lavoro per la massima disponibilità. In un periodo di tempo molto breve, Kubernetes è diventata la scelta di aziende che avevano effettuato investimenti in open source. Motivi per cui potrebbe costituire un intero libro, e se è scritto abbastanza bene, potrebbe essere adattato a uno di quei arte del teatro di film che, oltre alla vittoria della critica, ma mai l’Oscar.

Leggi anche: Kubernetes fornitori d’accordo sulla normalizzazione

Qui, forse, è l’unica ragione che le questioni di Google: presto spostare per stimolare la Linux Foundation, istituzione del Cloud Nativo di Calcolo Fondazione (CNCF) ha dato Kubernetes abbastanza tempo per organicamente coltivare un seguito tra il gruppo più ampio di persone. Tutto open-source modello di business che ruota intorno al valore di supporto. Le imprese che non hanno più voglia di essere bloccato in un unico venditore (che, in verità, non è per tutti) di apprezzare il nuovo valore del pluralismo in un sistema di supporto. Un gruppo di fornitori di agire, se non sempre, in concerto, quindi almeno con un minimo di coordinamento verso lo stesso obiettivo, è superiore a un singolo fornitore leader di un monopolio piattaforma in nessuna direzione particolare.

Perché Kubernetes importante, adesso,

Kubernetes non è di proprietà di una qualsiasi azienda, anche se si basa su un progetto chiamato Borg che è stato originariamente sviluppato internamente a Google, e Google è spesso percepito come il leader de facto del Kubernetes comunità di sviluppo. Detto questo, Microsoft ha completamente cambiato il suo intero sistema del server e filosofia intorno Kubernetes, e assunto alcuni dei suoi principali autori. Come un progetto open-source, Kubernetes, è disciplinata dal Cloud Nativo di Calcolo Fondazione (CNCF), un’agenzia della Linux Foundation.

Leggi anche: Kubernetes laureati completo impegnato, programma open-source

Google originariamente progettato Borg per soddisfare i propri scopi interni. Quindi è più che giusto per utilizzare Google motore di ricerca di se stesso come un esempio: Il lavoro di base di caccia per le voci corrispondenti in una query di ricerca è condotto da centinaia, forse migliaia, di servizi singoli che condividono la responsabilità. Direi che sono “innumerevoli”, ma che non è solo sbagliato ma, al contrario di tutto il punto di Kubernetes. Non tenere il conto di tutti i servizi e le componenti che costituiscono l’attiva di un lavoro o di posti di lavoro, tutta la rete.

Non Docker avere qualcosa a che fare con questo?

Non c’è termine migliore al momento, purtroppo, per il contenitore in cui questi distribuita a pezzi di programmi contenuti di “contenitore”. (Per un po’, abbiamo chiamato queste cose “finestra Mobile contenitori” per distinguerli dai “contenitori Tupperware”, ma oggi, Mobile comprende solo una parte del contenitore ecosistema; in più, c’è più di un formato del contenitore.) Se hai dimestichezza con un file ZIP, che utilizza la matematica compressione di mash insieme più file in uno, quindi avete già capito un bel po ‘ su software moderni contenitori. Si effettivamente utilizzare lo stesso metodo per comprimere più file insieme. Quei file sono costituiti solo l’eseguibile di elementi e dati, il programma avrebbe bisogno di correre, senza dover cercare altrove nella rete. Uno di questi elementi può effettivamente essere un piccolo sistema operativo — una versione miniaturizzata di Linux, in genere, o da parte di Microsoft, un piccolo cugino di Windows chiamato Nano Server.

Leggi anche: Come ottenere il Kubernetes aiuto di cui avete bisogno

Un programma che è stato scritto per questo metodo di containerizzato di distribuzione, come ad esempio una query di ricerca, di risposta, potrebbe guardare attraverso un indice di pagine Web memorizzate per una voce che non è stato ancora selezionato, esaminare il contesto semantico di tale voce per le partite contro il contenuto della query, classifica il risultato, e la registrazione in un elenco per la successiva raccolta e recupero. Il programma terminerà. Questa è una delle caratteristiche di un servizio distribuito che la rende così diversa da un’applicazione per PC: Si risponde ad una richiesta e poi si ferma. Si sa che è parte di un più ampio lavoro, quindi una volta che esso svolge la sua funzione, esso cessa di esistere. Gli ingegneri del Software in prestito un concetto di filosofia moderna per descrivere questo aspetto: Ephemeralism. A differenza di un’applicazione basata su GUI, che letteralmente trascorre la maggior parte dei suoi cicli, in attesa di una risposta dall’utente, un’effimera servizio svolge la sua funzione e poi scade.

In un containerizzato di rete (di nuovo, mi dispiace tanto, ma non c’è parola migliore), i programmi sono eseguiti in isolamento l’uno dall’altro. Anche se possono condividere lo stesso processore e lo spazio di memoria, il sistema operativo host al di fuori dei contenitori mantiene la loro separazione. (Teoricamente questo comune dipendenza è sfruttabile, anche se non sono noti minaccia di exploit di sicurezza esiste in natura.) La comunicazione può avvenire solo tra i contenitori attraverso un software-defined network. Un più sofisticato SDN darà questi contenitori di indirizzi di rete, in modo strategico, tenendo conto di come essi vengono raccolti insieme per eseguire un lavoro comune.

Che cosa significa per gestire i carichi di lavoro

Qui è dove l’orchestrazione entra in scena. A differenza di “contenitore”, la “concertazione” è un termine che descrive perfettamente il ruolo Kubernetes gioca. Mentre alcuni hanno illustrato questo concetto con un direttore d’orchestra, c’è una grande differenza tra un conduttore e un orchestrator, in musica e in applicazioni distribuite. L’atto di orchestrazione stabilisce i modelli per le singole applicazioni di lavorare insieme, di concerto con l’un l’altro, come strumenti di una band. Mentre il compositore produce il software del modello originale, compresa la sua linea melodica e ritmica (il termine per il montaggio di un contenitore software in realtà è la composizione), l’orchestratore rende il pezzo acustico.

“Questo è il motivo per cui l’ho chiamata Kubernetes un ‘componibile piattaforma,'”, ha spiegato Brian Gracely, direttore di strategia di prodotto per Red Hat, nel corso di una recente società webinar. “C’è un po’ un quadro di quello che dovrebbe apparire come-e alcuni di Kubernetes comunità, alcuni derivano da anni e anni di esperienza a tutta la comunità, di come andare circa la distribuzione di applicazioni.”

Leggi anche: Perché la finestra Mobile è finalmente abbracciare Kubernetes – TechRepublic

L’orchestratore compito principale è quello di mantenere lo stato di funzionamento delle applicazioni sotto la sua fiducia. In un’altra epoca, che il lavoro è stato affidato al sistema operativo. Ma in quel momento la piattaforma è stata un singolo processore con un singolo banco di memoria dedicata e dispositivi di archiviazione. Oggi, non c’è molto materialmente link di un containerizzato servizio con ogni più ampio contesto di un’applicazione. (Con le più sofisticate di queste architetture, utilizzata da enorme nube di servizi come Netflix, che tale link presente a tutti.) Infatti, è l’orchestrator che prende la funzionalità e il prodotto del lavoro di tutti questi servizi, li organizza, attraverso una qualche forma di manifesto, e viene fornito con una qualche parvenza di un’applicazione. Modificare il manifesto, e si potrebbe avere un applicazione diversa del tutto.

180703-red-hat-kubernetes-diagram.jpg
(Immagine: Red Hat)

Non c’è nulla di strutturalmente unico che contraddistingue Kubernetes da qualsiasi altro tipo di applicazione. Non è una macchina virtuale. La sua orchestrator viene eseguito su un sistema operativo. Quando si esegue, si mantiene un cluster di nodi, che è il modo più astratto di riferimento per i server che può essere fisico o virtuale. Su ciascuno di questi nodi sono contenitori di contenitori. E all’interno di ognuna di esse è un agente del lato client chiamato kubelet, che gestisce le funzioni in modo indipendente per conto del orchestrator, per il nodo a cui è assegnato. Ma anche che è un programma come tutti gli altri.

Leggi anche: Come installare rapidamente Kubernetes su Ubuntu – TechRepublic

Altrove

Ha Kubernetes Già Diventato Troppo Inutilmente Complesso per le imprese? da Scott M. Fulton, III, Il Nuovo StackContext: Kubernetes, OpenStack, e Come SAP Costruito il Suo Containerizzato Piattaforma [podcast] da Scott M. Fulton, III, Il Nuovo StackThe Stato di Kubernetes Ecosistema — e-book co-scritto da Scott Fulton e collaboratori per Il Nuovo Stack

Argomenti Correlati:

Cloud

Hardware

Server

Networking

Archiviazione

0