CI delinea i prodotti Cinesi impostato per essere schiaffeggiato con il 25 per cento della tariffa

0
112

Zero

La Casa Bianca ha intensificato le sue azioni aggressive sul commercio, proponendo il 25 per cento le tariffe sui 50 miliardi di dollari in importazioni Cinesi di protesta di Pechino politiche che richiedono le imprese straniere a mano sulla tecnologia.

La cina ha detto subito che sarebbe di ritorsione contro le nuove tariffe, che il target di industrie high-tech che Pechino è scaturita, da sistemi avanzati di fabbricazione e aerospaziale, la tecnologia informatica e la robotica.

L’Ufficio del Rappresentante Commerciale degli stati UNITI ha emesso un elenco mirato di 1.300 prodotti Cinesi, tra cui robot industriali e di apparecchiature per le telecomunicazioni.

Suggerite le tariffe non hanno effetto subito: Un periodo di consultazione pubblica durerà fino all ‘ 11 Maggio e di una audizione sulle tariffe è fissato per il 15 Maggio. Le imprese e i consumatori avranno la possibilità di lobby per alcuni prodotti tolti dalla lista o sono aggiunti altri.

L’ultima mossa rischi di aggravamento delle tensioni commerciali con la Cina, che lunedì aveva schiaffeggiato imposte sui 3 miliardi di dollari in prodotti in risposta a precedenti NOI le tariffe su acciaio e alluminio importazioni.

“La cina sarà costretta a lash indietro”, ha avvertito Filippo Levy, senior fellow presso il Chicago Council on Global Affairs e consigliere economico del Presidente George W Bush.

Inizio mercoledì a Pechino, la Cina del Commercio del Ministero ha detto che “condanna con forza e si oppone con fermezza” CI hanno proposto tariffe e ha avvertito di un’azione di rappresaglia.

“Ci prepareremo misure uguali per NOI i prodotti con la stessa scala” secondo le normative Cinesi diritto del commercio, un portavoce del ministero ha detto in commenti effettuate dall’ufficiale Xinhua News Agency.

Le sanzioni STATUNITENSI, sono destinati a punire la Cina per la distribuzione di forte-braccio tattiche per diventare una tecnologia globale di potenza. Questi includono la pressione su aziende Americane a condividere la tecnologia per accedere al mercato Cinese, costringendo le imprese a licenza la propria tecnologia in Cina a condizioni sfavorevoli e anche di hacking in NOI la società di computer per rubare segreti commerciali.

Nel mese di settembre 2015, i due paesi hanno firmato un accordo con il pretesto di prevenire economica di spionaggio di essere condotto online, che è stato successivamente affermato di essere violato il giorno successivo.

Kathy Bostjancic di Oxford Economics predetto tariffe “avrebbe solo un impatto marginale sull’economia americana” — a meno che non scintilla “tit-for-tat ritorsioni che si traduce in un ampio e globale, la guerra commerciale”.

I rappresentanti del commercio Americano, che si sono lamentati per anni che la Cina ha prese tecnologia e discriminazione contro di NOI le imprese, tuttavia, sono critico con l’amministrazione dell’ultima azione.

“Unilaterale delle tariffe può fare più male che bene e fare poco per risolvere i problemi in Cina (proprietà intellettuale) e di trasferimento tecnologico, politiche,” ha detto John Frisbie, presidente della US-China Business Council.

Chiusura della GPU Technology Conference di San Jose, la scorsa settimana, Nvidia CEO e fondatore Jensen Huang ha detto che “non vi può essere [commercio] guerra”.

“È sicuramente meglio, in realtà è di vitale importanza, che il mondo continua ad avere un trading collaborativo e aperto rapporto di lavoro,” Huang ha detto.

“Vendiamo in Cina, abbiamo partner in Cina, in Cina l’ecosistema e l’economia dipende dalla nostra tecnologia, abbiamo un sacco di dipendenti in Cina che contribuiscono alla creazione di prodotti [negli USA], e io uso la Cina, ma è vero che con l’India, è vero con il Regno Unito-è vero ovunque, quindi la domanda è per le aziende che sono globali, come dobbiamo pensare che e credo che la risposta sia il modo migliore è quello di lavorare con le nostre nazioni per capire un modo per collaborare.”

Annunciando il processo di introduzione delle tariffe, il mese scorso, il Rappresentante Commerciale degli Stati Uniti Robert Lighthizer ha detto gli stati UNITI ha più di 44 milioni di lavoratori coinvolti in “aree di alta tecnologia” e che la tecnologia avrebbe dovuto essere “la spina dorsale del futuro” per l’economia Americana.

“Abbiamo un deficit commerciale, a seconda del modo di calcolare, di $504 miliardi, ora qualcuno potrebbe dire che è davvero $375 miliardi di euro,” il Presidente americano Donald Trump ha detto al momento. “Molti modi diversi di guardare a esso, ma in qualsiasi modo la si guardi, è il più grande deficit di qualsiasi paese nella storia del nostro mondo-fuori controllo”.

“Stiamo facendo le cose per questo paese che dovrebbe essere stato fatto per molti, molti anni, abbiamo avuto questo abuso da parte di molti altri paesi e gruppi di paesi che sono stati messi insieme per trarre vantaggio gli Stati Uniti, e noi non vogliamo che ciò accada, non abbiamo intenzione di lasciare che accada.”

Nel mese di febbraio, i capi della CIA, FBI, NSA, e il direttore dell’intelligence nazionale per l’Intelligence del Senato Comitato ha raccomandato che gli Americani non utilizzare prodotti di Huawei e ZTE.

Il mese scorso, Trump ha emesso un ordine di affondare Broadcom acquisizione proposta di Qualcomm, dicendo che non c’era “prove credibili” l’affare avrebbe danneggiato la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

RELATIVI COPERTURA

Nvidia risponde a Briscola incombente guerra commerciale con le chiamate per la collaborazione insteadTrump incendi pistola di partenza sulla tecnologia e la guerra commerciale con ChinaNext Cinese settori interessati da Trump sulle tariffe tech e telcoParanoia distruggerà noi: Perché tecnologico Cinese non è spiare AmericansBroadcom-Qualcomm è andato di male in peggio a Briscola: tutta La sordida sagaTPP di un accordo commerciale che passa con 11 membri statesHow la Cina è diventata un cybersecurity centrale (TechRepublic)

Con AAP

trump.jpg

Argomenti Correlati:

Cina

CXO

Governo

Sicurezza

0