IBM rafforza l’IA credenziali con Power9 sistemi di e di un nuovo software

0
7

Zero

summit2.jpg

L’installazione del Vertice di supercomputer.

ORNL

IBM è il raddoppio su AI: il rilascio di un nuovo software per aiutare a formare apprendimento automatico di modelli e parlare del potenziale per il suo nuovo Power9 sistemi per accelerare il software intelligente.

Oggi IBM ha presentato un nuovo software che renderà più facile per formare apprendimento automatico di modelli per prendere decisioni e di estrarre spunti dai big data.

L’Apprendimento Profondo Impatto strumenti software che consentirà agli utenti di sviluppare AI modelli popolari, open-source, profondo-learning framework come TensorFlow e Caffe, e sarà aggiunto alla IBM Spettro Conduttore software da dicembre.

A fianco del software rivelare, IBM ha parlato di nuovi sistemi basati intorno al suo nuovo Power9 processore –, che sono in mostra quest’anno SC17 evento.

IBM dice che questi sistemi sono su misura verso AI carichi di lavoro, a causa della loro capacità di rapidamente navetta dati tra Power9 Cpu e acceleratori hardware, come Gpu e Fpga, comunemente utilizzato sia per la formazione e l’esecuzione di apprendimento automatico di modelli.

Power9 sistemi ad alta larghezza di banda delle connessioni tra il Power9 processore e acceleratori nel resto del sistema, secondo IBM, che dice Power9 sarà la prima piattaforma commerciale con on-chip di supporto per le ultime connettori ad alta velocità, tra cui Nvidia di prossima generazione NVLink, OpenCAPI 3.0 e PCI-Express 4.0.

“Si vede che era il chip microprocessore — con trattamento integrato su un unico chip — sta morendo così come la Legge di Moore cadere”, dice Brad McCredie, VP e IBM Fellow per i Sistemi Cognitivi di Sviluppo.

“Power9 ci dà l’opportunità di provare i nuovi progetti architettonici per spingere computing oltre i limiti da massimizzare la larghezza di banda di dati attraverso il sistema di stack.”

“La base di Power9 è un interno” autostrade dell’informazione ” che separa l’elaborazione e consente avanzata acceleratori da digerire e analizzare enormi insiemi di dati.”

La prossima generazione di Nvidia NVLink e OpenCAPI interconnessioni fornirà prestazioni significativamente superiori collegati Gpu di quanto offerto dal PCI-Express 3.0 connettori comunemente utilizzati nei sistemi x86 oggi, mentre il PCI-Express 4.0 interconnessioni sarà due volte la velocità del PCI-Express 3.0.

Il “gioiello della corona” di nuovo Power9 sistemi, secondo IBM, sono il Summit e Sierra supercomputer che vengono costruiti per il Dipartimento di Energia, che può utilizzare anche più recenti di Nvidia Volta basata su GPU Tesla acceleratori. Il Vertice di supercomputer si prevede di aumentare le prestazioni dell’applicazione, da cinque a 10 volte la femmina è più grande supercomputer Titan.

IBM concentrarsi sul porre le basi per i sistemi in grado di ripartire in modo efficiente trattamento tra diversi tipi di chip è in parte il risultato del lavoro che ha fatto con Google, Mellanox, Nvidia e di altri nel OpenPower Foundation.

All’inizio di quest’anno, IBM VP senior di Bob Picciano discusso di come l’azienda prevede di creare sistemi in grado di affrontare carichi di lavoro associati all’utilizzo di ai per analizzare i dati non strutturati.

Argomenti Correlati:

Centri Dati

La Trasformazione Digitale

CXO

Internet delle Cose

L’innovazione

Enterprise Software

0