Google Cloud Chiave va multi-regione

0
7

Zero

spanner-logo.png

Il filo dietro il fatto che Amazon, Microsoft e Google offrono servizi cloud è che sono escrescenze della infrastruttura informatica che ognuno di loro utilizzato per l’esecuzione di tutte o parte delle loro attività. E uno dei più attesi servizi Google Cloud Chiave, la versione pubblica del database che rappresenta ancora la maggior parte di Alfabeto del business: AdWords.

Oggi, Google annuncia che il Cloud Chiave avrà la stessa multiregionale ACIDO funzionalità del database interno su cui Google per lungo tempo.

Cloud Chiave di Google gestito relazionale transazione di database che fornisce globale, la scalabilità e la disponibilità associati con database NoSQL, ma con la consistenza, la durata, e il supporto SQL per cui relazionale transazione di database sono conosciuti. Ma quando in primo luogo ha annunciato lo scorso inverno, si è limitata alla sola regione di supporto.

Per ricapitolare, la salsa segreta della Chiave è il TrueTime, Google risponde a trattare con i vincoli di CAP Teorema. Che è l’enigma che in un database, è possibile disporre di due dei tre seguenti: coerenza, in cui si legge sono garantiti per tornare più recenti scrivere; disponibilità, in cui il nodo attivo risponde senza un timeout; o la partizione di tolleranza, in cui il sistema esegue scrive e si legge anche quando i dati vengono partizionati. In altre parole, poiché distribuita globalmente database deve essere partizionato, si dovrà sacrificare la coerenza o la disponibilità.

Come chiunque abbia letto il Flash Ragazzi capisce i vincoli che la velocità della luce impone. Google sostiene, con l’inevitabile ritardo di ingegneria di una rete privata per rendere la latenza e le interruzioni di servizio al minimo possibile, a livello globale, ridondante dorsali. Poi ci sono gli orologi atomici e dispositivi GPS ogni centro dati; regolare per differenze di tempo per garantire che le transazioni sono impegnati nella stessa sequenza, indipendentemente dalla posizione. Infine, Chiave utilizza i propri Paxos algoritmi per determinare quali aggiornamenti per commettere.

La chiave entra in un onda di cloud-nativo database di ripensare il modo di gestire i dati. Prendono liberale vantaggio di memorizzazione economico e rapido di reti a replicare automaticamente e la distribuzione di dati, e di introdurre nuovi approcci per ACVID basato sul livello globale di architetture distribuite. Amazon Aurora, per esempio, ri-implementa MySQL e Postgres; mentre le Api sono compatibili, sotto, c’è un approccio diverso all’ACIDO affidamento su di modificare i registri, piuttosto che pagine. Microsoft Cosmo DB, il parente più vicino a Chiave, offre una scelta di cinque livelli di coerenza, per un distribuiti a livello globale piattaforma; mentre Oracle ha approfittato di controllare il proprio ambiente cloud pubblico con l’introduzione di un auto-esecuzione di database dove configurazioni sarà guidato dalla macchina di apprendimento.

E se l’imitazione è la più sincera forma di adulazione, c’è Scarafaggio DB, sviluppato da uno dei membri del vecchio team di Google come un open source, camera pulita ripensare il sistema, senza tutte le hardware custom.

Ovviamente, solo i primi giorni per Google Cloud Chiave. Essendo andato GA Maggio scorso, i clienti sono al pneumatico calci punto. La domanda è, che, oltre che Google ha bisogno di un tale livello globale scalabile, distributed transaction database. I primi riferimenti sono dominati da online SaaS provider come Evernote, Redknee, e Marketo. Come per il ricorso al mainstream imprese, se si avvia alla ricerca di scenari che coinvolgono le imprese globali che stanno ottimizzando le catene di fornitura o l’esecuzione di trading algoritmico e di ricerca di mercato posto la traccia, non dovrebbe essere difficile immaginare che la domanda per tale piattaforma esistente.

Argomenti Correlati:

Cloud

Big Data Analytics

L’innovazione

CXO

Intelligenza Artificiale

Enterprise Software

0