ACCC chiamate per NBN il monitoraggio della velocità di volontari

0
14

L’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) ha messo fuori la chiamata per il volontariato i partecipanti National Broadband Network (NBN) fissa per il monitoraggio della velocità del programma.

Nell’ambito del programma, la ACCC installare hardware su home connessioni tra i 4.000 locali, a partire da 2.000 nel primo anno, che sono collegati alla linea fissa NBN servizi, tra cui la fibra per il nodo di fibre al piano seminterrato, fibre, per i locali, e l’ibrido in fibra coassiale.

I dispositivi di raccogliere in tempo reale dati sulla velocità riscontrati dagli utenti durante il giorno per determinare la media di rete fissa NBN velocità in tempi diversi.

Il programma inoltre consente di attivare la ACCC per determinare quale fornitore è responsabile per la velocità o la congestione problemi — NBN all’ingrosso di rete, o i rivenditori che non hanno comprato una capacità sufficiente.

“La ACCC è attualmente esaminando esempi di cui gli Isp possono avere indotto in errore i consumatori in relazione alla loro velocità di banda larga e di altre questioni relative ai consumatori garanzie che possono sollevare preoccupazioni sotto l’Australian Consumer Law,” ACCC Agire Sedia Delia Rickard ha detto.

“I volontari saranno in grado di produrre precise, trasparenti e comparabili le informazioni circa la qualità e l’affidabilità della rete fissa a banda larga servizi disponibili nella loro area. Questo porterà a una maggiore concorrenza e un migliore rapporto qualità / prezzo per servizi a banda larga.”

NBN ha detto che accoglie il programma come un modo di fornire informazioni più chiare per i consumatori.

“NBN supporta la ACCC di velocità a banda larga programma e tutti gli sforzi per aiutare i consumatori a comprendere meglio la velocità della banda larga e performance”, un NBN portavoce ha detto a ZDNet di domenica.

Il governo aveva annunciato nel mese di aprile che sarebbe fornire AU 7 milioni di dollari di finanziamento per i prossimi quattro anni, dal 1 luglio, per garantire che la ACCC è in grado di implementare la NBN velocità-programma di monitoraggio.

“Informazioni sulle prestazioni è un fattore chiave per i consumatori, quando l’acquisto di piani di un retail service provider. Il governo riconosce che questo sarà di vitale importanza come la richiesta di dati cresce,” ministero delle Comunicazioni Mitch Fifield detto, al momento, nonostante in precedenza dicendo che NBN veniva ingiustamente criticato oltre fuorviante velocità affermazioni fatte da RSPs.

“Attraverso la raccolta e la pubblicazione di informazioni sulla velocità e l’affidabilità di pacchetti a banda larga, i consumatori saranno in una posizione migliore per scegliere un piano che è giusto per loro. Sarà anche incoraggiare i rivenditori di competere sulla qualità dei loro piani a banda larga.”

La ACCC in febbraio ha pubblicato una serie di linee guida per gli Isp a seguire, quando la pubblicità di velocità a banda larga per migliorare la precisione e evitare fuorvianti, con Fifield al momento di raccontare una riunione del gruppo che reclami circa RSPs promettente irrealistico velocità in tutta la NBN dovrebbe essere “disaggregati” dalle denunce fatte su NBN.

La ACCC aveva inizialmente suggerito di monitoraggio a banda larga servizi di back nel 2015, nel tentativo di favorire la concorrenza tra banda larga di rete fissa RSPs e per aiutare i consumatori a prendere più decisioni di acquisto informate, con un libro pubblicato nel luglio 2016.

Nella sua Velocità di banda larga Crediti: risultati della Consultazione di report, la ACCC ha detto che la quantità limitata di informazioni attualmente fornite ai consumatori, è “la raccolta di consumo costi di ricerca, inibendo la concorrenza, e che alimenta un crescente livello di reclamo del consumatore”.

Il rapporto ha detto che gli Isp dovrebbero fornire informazioni precise sulla velocità consumatori potranno vedere durante i periodi di picco, senza riferimenti all’ingrosso di rete velocità o velocità teoriche e la divulgazione di tutti i fattori di attenuazione. Inoltre, tali informazioni dovrebbero essere comparabili tra Isp e sistemi di diagnostica installato per risolvere eventuali problemi.

Durante la consultazione, l’anno scorso, l’Isp ha parlato contro la proposta, dicendo che molti dei fattori che influenzano la velocità di oscillazione di fuori del loro controllo, per esempio, la perdita di qualità causata dal tipo di tecnologia utilizzata, backhaul capacità, hardware, connessione internet Wi-Fi o il cablaggio all’interno di un locali del consumatore, e le prestazioni dei server remoti.

Ultime notizie Australiano

NBN inizia FttDP la costruzione della rete

Selezionare strumenti per crescere con il tuo business: Hyperwallet

Telstra tagli di lavoro: Abbiamo bisogno di ‘trasformare urgente’

Il governo australiano non è interessato a crittografia backdoor: Turnbull

L’Australia ha bisogno di una agenzia spaziale prima di startup sono allontanati: Flotta