Google potrebbe reset Android codici di accesso remoto, a meno che non si crittografare il tuo dispositivo

0
36

Una delle prime cose che faccio quando ho un nuovo telefono Android è quello di abilitare la crittografia del dispositivo. In realtà, che è una cosa che faccio su ogni computer ho fornito una tale opzione esiste.

La ragione principale di questo è la sicurezza. Mentre non ho nulla di spettacolare memorizzati sul dispositivo, voglio proteggere i dati sul dispositivo da accessi non autorizzati.

Questo può accadere per esempio quando si perde il telefono cellulare e non è adeguatamente protetta. Il finder può essere in grado di accedere ai vostri messaggi, foto, video, contatti, come pure on-line account associato con il telefono cellulare e così via.

Un rapporto di Manhattan, l’ufficio del procuratore distrettuale ha fatto il giro questo fine settimana, come ha rivelato informazioni su smartphone di crittografia, sicurezza pubblica e i mezzi che le forze dell’ordine hanno accesso ai dati su dispositivi iOS e Android.

È possibile trovare le seguenti informazioni a titolo di “tentativi di sbloccare i dispositivi Google”:

Per alcuni altri tipi di dispositivi Android, Google è in grado di reimpostare la password quando viene servito un mandato di perquisizione e di un ordine di formarli ad assistere le forze dell’ordine per estrarre i dati dal dispositivo. Questo processo può essere fatto da Google in remoto e permette forensic esaminatori per visualizzare il contenuto di un dispositivo.

Che cosa questo significa è che Google può ripristinare il telefono codice in modalità remota se un corretto lavoro di ufficio legale è fornito.

Ma, che è possibile solo di cifratura completa del disco non è abilitato.

Per i dispositivi Android in esecuzione sistemi operativi Lollipop 5.0 e versioni successive, tuttavia, Google prevede di utilizzare di default la crittografia completa del disco, come quella utilizzata da Apple, che sarà impossibile, per a Google di rispettare le garanzie di ricerca e ordini di istruirli per assistere con dispositivo di estrazione dei dati.

La crittografia completa del disco è solo attivata per impostazione predefinita, Google Nexus dispositivi con sistema operativo Android Lollipop (5.x), e per i dispositivi che eseguono Android Marshmallow (6.x).

encrypt android phone

La maggior parte proprietari di Android può attivare la crittografia completa del disco sul loro dispositivo, tuttavia. Dato che ci sono molte interfacce diverse, è impossibile per pubblicare una guida che funziona per tutti i dispositivi.

Di solito, è possibile trovare l’opzione per abilitare la crittografia completa del disco nelle Impostazioni sotto la Sicurezza o la Privacy. A seconda del dispositivo e produttore, si può trovare altrove nelle Impostazioni.

Una volta che è attivata la crittografia su un dispositivo, Google non potrà più resettare il codice di protezione del dispositivo da remoto.

Parole Di Chiusura

La crittografia può ridurre le prestazioni su dispositivi Android e mentre questo è il caso, penso che i vantaggi di abilitazione superare questo svantaggio. Mentre sembra piuttosto improbabile che la maggior parte degli utenti Android verranno mai in una situazione in cui Google è richiesto dalla legge per resettare il codice di protezione, è più probabile che la crittografia (se il telefono viene rubato o perso.